Esami Scuola Media Inferiore 2022: cosa accadrà?

Immagine avatar per Roberta

Roberta Pubblicato il 15 Giugno, 2022

2 minuti di lettura | 40 Visite

concorsi pubblici per diplomati
Richiedi maggiori info gratis

Se affronterai quest’anno l’esame di terza media sappi che questo esame del 2022 sarà in tutto e per tutto simile alle modalità in vigore prima della pandemia.

Per l’esame del primo ciclo (questo è il nome esatto dell’esame di terza media) infatti quest’anno sono ripristinate le due prove scritte in presenza ed il colloquio orale, che impegnerà i ragazzi per tutto il mese di Giugno 2022. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Indice dei contenuti

Come si svolgerà la licenza media nel 2022?

L’esame di Stato conclusivo dei percorsi di primo livello – primo periodo didattico, di cui all’articolo 4, comma 2, lettera a), del DPR 263/2012, è strutturato da tre prove, ossia:

  • la  prima prova scritta, in italiano, relativa all’asse dei linguaggi o all’asse storico-sociale;
  • la seconda prova scritta relativa all’asse matematico (dove si accerteranno l’acquisizione delle competenze logico-matematiche);
  • un colloquio pluridisciplinare finale, dove si accerteranno anche le competenze relative all’insegnamento dell’Educazione civica, della lingua inglese e, se previsto della seconda lingua comunitaria.

Il voto, espresso in decimi, sarà fondamentale per permettere a settembre l’accesso alla scuola media superiore (cioè i licei, gli istituti tecnici, gli istituti professionali).

Come si svolgerà la prova di italiano dell’esame di terza media 2022?

Prevista non prima della seconda settimana di giugno (gli esami infatti si terranno dopo la chiusura ufficiale dell’anno scolastico 2022, ossia dopo il 7 giugno), le modalità di svolgimento della prova di italiano sono indicate dall’articolo 7 del DM n. 741/2017 ed accertano l’uso corretto e appropriato dell’italiano, inclusi l’esposizione di pensiero coerente e organica e la capacità di espressione personale degli alunni; sempre in base a quanto indicato nel decreto, sono tre terne di tracce,con riferimento a queste tipologie di testi:

  • testo argomentativo, completo di apposite indicazioni di svolgimento per esporre riflessioni personali;
  • testo descrittivo o narrativo, coerente con scopo, situazione, argomento e destinatario indicati nella traccia;
  • sintesi e comprensione di un testo letterario, scientifico, divulgativo, anche attraverso richieste di riformulazione.

La prova può essere strutturata in più parti riferibili ai vari tipi di proposte; potresti quindi dover affrontare una traccia che utilizzi in modo combinato le varie tipologie previste.

I titoli delle tracce si conosceranno solo il giorno della prova: la commissione infatti la mattina stessa sorteggerà la terna di tracce e quindi potrai scegliere a tuo piacere una delle tre tracce sorteggiate.

Come si svolgerà la prova di matematica del diploma di terza media 2022?

Le modalità di svolgimento della prova di matematica sono indicate dall’articolo 8 del DM n. 741/2017; scopo di questa prova è accertarsi le capacità degli studenti di elaborare e organizzare conoscenze e competenze acquisite riguardo alle relazioni e alle funzioni, ai numeri, allo spazio, alle figure, ai dati e alle previsioni.

La commissione predisporrà tre tracce da sorteggiare che potranno essere dei quesiti a risposta aperta o problemi articolati su una o più richieste; nel caso dei problemi, le relative soluzioni saranno slegate l’una dall’altra, così nel caso di errori nei primi problemi, la prova non sarà pregiudicata. Inoltre si può fare riferimento nelle tracce anche a metodi di organizzazione, rappresentazione e analisi dei dati.

Anche in questo caso la traccia che ti proporranno sarà sorteggiata la mattina della prova.

Come si svolgerà il colloquio orale di terza media?

L’esame orale, che potrà durare trenta minuti o anche meno, si effettua in presenza entro il 30 giugno 2022, in base al calendario stabilito dal dirigente scolastico e al collegio dei docenti; se però dovessi risultare positivo al covid dopo le prove scritte puoi richiedere di svolgere il colloquio a distanza da casa

Nel caso in cui uno dei docenti risulti positivo al covid, potrà partecipare in videoconferenza al colloquio finale dell’alunno e ai lavori dei consigli di classe, indicando nel verbale l’eventuale partecipazione a distanza dei docenti.

Chi fa la licenza di scuola media da privatista, può fare il colloquio on line?

In linea di massima no, dovresti farlo sempre farlo in presenza; se però sei positivo al covid oppure sei un candidato che stai sostenendo la prova da una sezione carceraria, per cui ti è impossibile essere fisicamente presente, puoi richiedere di svolgere il colloquio in modalità telematica.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.