Come trovare il concorso giusto per diplomati?

Immagine avatar per Roberta

Roberta Pubblicato il 6 Ottobre, 2023

3 minuti di lettura | 518 Visite

Richiedi maggiori info gratis

Ti sei diplomato da poco e stai cercando il lavoro giusto per te? Dopo aver conseguito il diploma è possibile accedere a numerosi concorsi pubblici, che ti permettono di lavorare in molti settori. Per esempio, puoi iscriverti al bando per diventare collaboratore scolastico oppure scegliere di lavorare come impiegato amministrativo nella tua città.

A seconda delle competenze che hai acquisito tramite il tuo percorso di studi, puoi decidere di aderire a uno o più bandi disponibili nella tua zona e – perché no? – anche di altre realtà lontane dal tuo Comune, sparse in Italia. 

Ecco alcuni consigli utili se vuoi partecipare a un concorso per diplomati nel 2023:

  • valuta attentamente i requisiti richiesti: potrebbe essere necessaria la patente, ma anche la conoscenza della lingua inglese e dei principali programmi informatici;
  • resta sempre aggiornato sulle date dei concorsi: i bandi vengono rilasciati con cadenza periodica, di solito a fine estate, per cui verifica online la presenza di nuove opportunità almeno una volta a settimana. Puoi utilizzare il sito ufficiale del MIUR nella sezione “Concorsi”;
  • informati sulle modalità d’esame: in questo modo, sarà semplice capire come affrontare al meglio le prove. A volte, infatti, è prevista una valutazione scritta seguita da una orale, altre volte è necessario svolgere anche un quiz a risposta multipla;
  • non farti trovare impreparato: anche se non è sempre possibile conoscere fin da subito la data d’esame di molti concorsi, puoi iniziare a studiare in anticipo attraverso i manuali dedicati alla prova.

Quali concorsi sono disponibili nell’area contabile per i diplomati?

Se hai molta dimestichezza con i numeri, puoi pensare di partecipare ai concorsi dedicati all’area contabile.
Non hai un diploma di ragioneria AFM? Non preoccuparti: molti bandi sono aperti a tutti coloro che hanno conseguito il diploma.  Svolgendo il ruolo di contabile o di istruttore contabile, è possibile analizzare il bilancio dell’ente per cui si lavora. Attualmente, tra i concorsi per diplomati 2023 dedicati al settore contabile ce n’è uno con scadenza il 19 ottobre nel Comune di Cremona; i posti disponibili sono 3. 

Come lavorare nell’area amministrativa con un diploma

Chi possiede un diploma ha la possibilità di partecipare ai concorsi pubblici dedicati all’area amministrativa. Per esempio, sono disponibili 7 posti nella provincia di Verona per questo ruolo partecipando al bando entro il 22 ottobre 2023. 

Tramite questo tipo di concorso, puoi lavorare a tempo indeterminato nelle strutture pubbliche (come le scuole o gli uffici comunali), svolgendo il ruolo di istruttore amministrativo. Un istruttore amministrativo si occupa di raccogliere ed elaborare i dati, fascicolare e rilasciare documenti e atti al pubblico; molto spesso le mansioni dell’istruttore contabile e dell’istruttore amministrativo vengono svolte da un’unica persona. 

Lavorare nel settore agrario con il diploma: i concorsi pubblici 2023

Se sei un perito agrario, avrai la possibilità di lavorare nel settore per cui hai studiato attraverso l’adesione ai bandi pubblici dedicati a questa figura. Le principali mansioni che andrai a svolgere riguardano la manutenzione degli spazi verdi, per cui ti verranno richieste delle conoscenze nell’ambito del giardinaggio. Vuoi lavorare nelle scuole pubbliche? Puoi svolgere il ruolo di collaboratore scolastico addetto all’azienda agraria.

Si può fare un concorso pubblico dopo la maturità classica?

Chi l’ha detto che è necessaria la laurea dopo il liceo? Se hai conseguito un diploma al classico, puoi comunque scegliere di partecipare a un concorso pubblico: molti bandi, infatti, non richiedono delle caratteristiche specifiche; al massimo, avrai bisogno di studiare su un manuale dedicato alla prova d’ingresso. Lo stesso vale discorso può essere applicato per chi possiede un diploma al liceo scientifico, al pedagogico (ex magistrale) oppure al linguistico. 

In più, al giorno d’oggi – grazie al decreto n. 150 emanato dalla Gazzetta Ufficiale il 29 giugno 2023 – non vi è un limite d’età per partecipare ai concorsi pubblici, salvo eventuali decisioni dell’ente che eroga il bando.

È possibile lavorare nell’area tecnica con il diploma?

Hai un diploma tecnico IPT? Potresti pensare di partecipare a un concorso pubblico per svolgere il ruolo di istruttore tecnico. Per “tecnico” si intende un lavoratore operante in diversi settori, per cui il consiglio è di leggere in modo approfondito il bando, perché la figura richiesta potrebbe essere un geometra, ma anche un diplomato in elettronica.

Il Comune di Pisa ha indetto un bando valido fino al 25 ottobre 2023 per la copertura di 5 posti come geometra a tempo pieno e indeterminato, in accordo con i Comuni di Vecchiano e di Crespina Lorenzana. 

Concorso pubblico con diploma professionale: quali sono le opportunità?

Il diploma professionale ti consente di lavorare nelle strutture pubbliche come operaio tecnico manutentivo. Alcuni concorsi prevedono la richiesta di questo tipo di diploma per lavorare con gli enti territoriali (per esempio nei trasporti e negli uffici igiene). Questo, però, non vuol dire che si possa lavorare solo nei settori specifici del proprio indirizzo di studi: molti concorsi, infatti, sono aperti a tutti coloro che abbiano conseguito un diploma, per cui basterà leggere la sezione dedicata a questa informazione.

I diplomati possono fare un concorso pubblico con INPS?

Se vuoi lavorare con INPS, ti basterà essere in possesso di un diploma (non è richiesta una qualifica specifica) ed essere maggiorenne. Il concorso, previsto per il 2023, è slittato al 2024 e prevede 585 posti in area B. In attesa della data d’esame e delle modalità per lo svolgimento della prova, puoi prepararti tramite manuali specifici, così da affrontare al meglio eventuali quiz a risposta multipla, le domande con risposte aperte e la prova orale. 

Concorsi nelle forze dell’ordine per i diplomati

Il tuo sogno è sempre stato quello di entrare a far parte delle forze dell’ordine? Fino al 21 Ottobre 2023 puoi partecipare al bando dedicato al Comando Generale della Guardia di Finanza. I posti disponibili per questo concorso pubblico sono 1673, riservati a chi possiede un diploma e non ha ancora compiuto 24 anni, ma si estende fino a 29 non compiuti per i militari. Per vincere concorsi di questo tipo è necessario il superamento di alcune prove, come quelle che accertano l’idoneità psicofisica e la preparazione teorica.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottieni il tuo diploma »

Richiedi informazioni gratuite
Questo sito utilizza cookie
Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa i relativi pulsanti per accettare tutti o solo i cookie necessari.
Necessari
Preferenze
Statistici
Marketing