Diploma Ragioneria AFM Online

Immagine avatar per Roberta

Roberta Aggiornato il

4 minuti di lettura | 176 Visite

Da sempre, il Diploma di Ragioneria è considerato uno dei più “sicuri” ed ambiti tra i titoli di studio. Oggi questo percorso scolastico si è decisamente evoluto ed aggiornato in base a quelle che sono le nuove esigenze e tecnologie e non è più così vincolato al mestiere di ragioniere come inteso in passato. Scopri come ottenere il nuovo diploma in ragioneria online grazie al nostro corso.

Dal 2016, per effetto della riforma voluta dal ministro Gelmini, il diploma di ragioneria ha cambiato pelle, diventando diploma “Tecnico Amministrazione, Finanza e Marketing (AFM)”.

Apri l'indice dei contenuti

Da Diploma Ragioneria a Diploma AFM

Il vecchio diploma di ragioneria, conosciuto da tutti come Diploma Ragioneria IGEA, è stato sostituito dal nuovo diploma AFM : è composto da un indirizzo principale di Amministrazione Finanza e Marketing e due articolazioni, Sistemi informativi aziendali e Relazioni internazionali per il Marketing.

Anche in questo caso come in tanti altri, la riforma si è resa necessaria perché il mercato richiede ormai figure professionali sempre più aggiornate e multi disciplinari, che abbiano nel loro portafoglio di competenze un rapporto stretto con le nuove tecnologie e le evoluzioni dei processi produttivi, delle nuove normative e delle procedure da seguire in qualsivoglia settore.

Il processo comunicativo è decisamente cambiato ed è pertanto fondamentale che il diplomato che si appresta a cercare lavoro si fornito non solo delle competenze tecniche che sono proprie del suo percorso formativo, ma anche di conoscenze linguistiche, tecnologiche, informatiche e multimediali in genere.

Cosa studio durante i cinque anni di ragioneria AFM?

Il programma di studio AFM prevede nei cinque anni lo studio delle seguenti discipline:

  • Lingua e letteratura italiana ;
  • Lingua inglese ;
  • Storia ;
  • Matematica ;
  • Scienze motorie e sportive ;
  • Religione cattolica o attività alternative.

A queste si aggiungono nel biennio:

  • Informatica ;
  • Seconda lingua comunitaria ;
  • Diritto ed economia ;
  • Economia aziendale ;
  • Biologia e scienze della terra ;
  • Fisica (solo il primo anno) ;
  • Chimica (solo il secondo anno).

Nel triennio, potrai scegliere tra due indirizzi di specializzazione: Relazioni internazionali per il marketing o Sistemi Informativi aziendali.

Nel triennio per l’indirizzo Relazioni internazionali per il marketing si prosegue con lo studio di:

  • Una terza lingua straniera aggiuntiva;
  • Economia aziendale e Geo-politica (approfondendo sulle istituzioni politiche presenti nei Paesi studiati);
  •  Diritto;
  • Relazioni internazionali (che prevede lo studio delle leggi che regolano i rapporti internazionali tra i Paesi);
  • Tecnologie della comunicazione (cioè lo studio degli strumenti per rendere il proprio messaggio commerciale maggiormente efficace il proprio messaggio commerciale).

Nel triennio per l’indirizzo Sistemi Informativi Aziendali si prosegue con lo studio di:

  • Informatica (fino al quarto anno) ;
  • Seconda lingua comunitaria (per tutto il triennio) ;
  • Economia aziendale (per tutto il triennio) ;
  • Diritto (per tutto il triennio) ;
  • Economia politica e scienze delle finanze (per tutto il triennio).

Che cosa si può fare con il diploma di ragioneria (AFM)?

Il diploma apre molte più strade per il mondo del lavoro rispetto a chi possiede una semplice terza media; nello specifico i diplomati in AFM (ex ragioneria) hanno molte opportunità nei settori amministrativo-commerciale in tutte le aziende, da quelle piccole a quelle grandi, senza contare il fatto che si può sempre svolgere la libera professione come ragioniere. Il ragioniere durante gli anni di studio acquisisce competenze di diritto commerciale, diritto privato, ragioneria teorica e applicata, che saranno fondamentali nel mondo del lavoro.

Il diploma in AFM ( ex ragioneria) è infatti un diploma “finito” che non obbliga il proseguimento degli studi universitari per trovare un lavoro ben retribuito e stabile.

Il ragioniere ha molteplici mansioni: regolare e monitorare i conti di uffici, esercizi commerciali, aziende,oltre che occuparsi di tutte le questioni finanziarie. Nello specifico il ragioniere si occupa di gestire redditi e spese, monitorare continuamente i cosiddetti flussi di cassa, compilare e occuparsi della redazione dei documenti aziendali, bilancio d’esercizio incluso. Il ragioniere per questo riesce a comprendere prima degli altri se l’attività sta progredendo in modo negativo o positivo ed ha un rapporto privilegiato con il titolare dell’azienda.

Nel caso però si volessero proseguire gli studi, le lauree che sono un prosieguo ideale di questi indirizzi di studio sono: le lauree in economia, marketing, lingue e letterature straniere, informatica, giurisprudenza e scienze giuridiche.

Dove può lavorare il ragioniere/ diplomato AFM?

La figura del diplomato AFM / ragioniere è richiesta negli studi commerciali, notarili, legali, oltre ad essere richiesti da commercialisti, consulenti del lavoro e della gestione di impresa; in aziende private nell’area amministrativa e vendite; nelle aziende pubbliche come la camera di commercio e gli enti locali; negli uffici di amministrazione finanziaria quali l’agenzia delle Entrate, gli Uffici del registro e dell’IVA;nelle associazioni di categoria come le associazioni sindacali; nelle banche e nelle imprese bancarie ed assicurative, fino ad arrivare alle agenzie di viaggio.

Cosa posso insegnare con il diploma in ragioneria ?

Il titolo di ragioniere e perito commerciale ed il titolo di perito aziendale e corrispondente in lingue estere, sono due dei pochi titoli che permette di insegnare con il solo diploma; consente l’insegnamento solo per la classe di concorso tecnica A-66 (Trattamento testi, dati ed applicazioni. Informatica) che, però è una classe di concorso ad esaurimento: significa quindi che per qualche anno ancora è possibile insegnare avendo solo questo diploma e poi la A-66 sarà inglobata in altre due classi di concorso (nello specifico A-40 e A-41).

Se invece si è in possesso del titolo di ragioniere e perito commerciale e programmatore, si può insegnare solo nella classe tecnica di concorso B-16( Laboratori di scienze e tecnologie informatiche), classe nata dall’accorpamento delle classi preesistenti 30/C e 31/C.

Come ottenere il diploma di ragioneria AFM?

Per ottenere il diploma AFM (ex ragioneria) bisogna quindi completare il ciclo di studi di 5 anni all’istituto tecnico commerciale. Se invece sono stati interrotti gli studi per dedicarsi al lavoro o si sono persi alcuni anni scolastici, si può prendere il diploma di ragioneria in poso tempo( da uno a due anni in base al numero di anni da recuperare) presso le scuole online o le paritarie presenti in ogni città.

Con le scuole online, non si deve seguire per le 5 o 6 ore giornaliere richieste da una classica scuola pubblica, ma ci si può connettere da pc, smartphone o tablet quando e come si vuole, concordando un piano personalizzato di lezioni e di orari incentrati sulle esigenze dello studente. La scuola online inoltre si occuperà di tutte le pratiche burocratiche, mentre lo studente dovrà preoccuparsi solo di pagare la retta e seguire con scrupolo il piano di studi concordato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *