Web Statistics

Come iscrivere online il proprio figlio a scuola?

La formazione scolastica è importante e scegliere le giuste scuole per il proprio figlio è indispensabile per garantirne un corretto sviluppo. Ma come iscrivere il proprio figlio a scuola?

Scopriamolo in questa guida!

Come iscrivere il figlio a scuola: come funziona l’“Iscrizione online”?

L’iscrizione viene disciplinata dalla Circolare ministeriale emanata dal Ministero dell’Istruzione del 7 novembre 2018. Per le scuole dell’infanzia è previsto la presentazione del modello cartaceo presso l’istituzione prescelta mentre per la scuola primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado l’iscrizione avviene tramite un’applicazione on line chiamata “Iscrizione on line“.

Questa procedura interessa anche le iscrizioni presso i corsi di istruzione e formazione dei Centri di Formazione professionali (Cfp) nelle Regioni che hanno aderito.

L’utilizzo dell’applicazione è obbligatorio per le scuole statali ma resta facoltativo per le scuole paritarie. Qualora la scuola paritaria prescelta non prevede questa procedura bisogna contattarla direttamente. Il periodo nel quale si presenta la domanda di iscrizione è, solitamente, compreso tra gennaio e febbraio.

Come iscrivere il figlio a scuola: Scelta dell’istituto di formazione

Il primo passo da effettuare per iscrivere il proprio figlio presso un’istituzione scolastico è l’individuare la scuola di interesse. Il Miur (Ministero della Pubblica Istruzione) mette a disposizione delle famiglie il portale “Scuola in Chiaro” che raccoglie i profili di tuti gli istituti italiani.

Attraverso questo portale i genitori posso visionare i PTOF (Piano triennale dell’offerta formativa) di ogni istituto e ricavare le informazioni necessarie riguardo l’organizzazione del curricolo, l’organizzazione oraria, esiti e risultati ecc..

Possono in questo modo confrontare le varie offerte formative e scegliere la scuola che reputano più adatta per il proprio figlio.

Le fasi per effettuare l’iscrizione

Una volta scelta la scuola, si effettua una registrazione sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it. Si immettono i propri dati e se si possiede un’identità digitale (SPID) si può accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore.

Dopo la registrazione avviene l’iscrizione vere e propria, presso il Portale “Iscrizioni online“, nella quale i genitori, o chi esercita la responsabilità genitoriale, inseriscono le informazioni relative all’alunno quali: nome e cognome, data di nascita, codice fiscale, eccetera.

Inoltre, esprimono le preferenze che riguardano l’offerta formativa della scuola prescelta. Si effettua una sola domanda di iscrizione, ma si indicano anche una seconda e terza istituzione nel caso in cui la prima scelta non abbia posti disponibili.

Il sistema di “Iscrizione on line” conferma tramite messaggio in posta elettronica dell’avvenuta registrazione e avvisa delle eventuali variazioni della domanda. Si può comunque monitorare l’iter della domanda attraverso una funzione web.

Come iscrivere il figlio a scuola

Iscrivere il proprio figlio a scuola: come fare e a chi rivolgersi?

Chi effettua l’iscrizione?

L’iscrizione presso un Istituto statale o scuola paritaria oppure ai corsi dei Centri di formazione professionali regionali deve essere effettuata dai genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale.

Se vi sono alunni in fase di preadozione in questo caso l’iscrizione viene effettuata dalla famiglia affidataria ma non tramite il procedimento on line ma direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.

Iscrizione al primo ciclo

Il primo ciclo scolastico comprende la scuola dell’infanzia e la scuola primaria. Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia la domanda di iscrizione è cartacea e va presentata presso la segreteria dell’istituzione prescelta.

Vengono ammessi i bambini che abbiamo compiuto il terzo anno di età entro il 30 aprile dell’anno successivo. Si può scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) ed esteso.

Per la scuola primaria, invece, le iscrizioni avvengono online. Accedono i bambini che compiono sei anni entro il 30 aprile dell’anno successivo. I genitori all’atto dell’iscrizione esprimo le opzioni rispetto all’articolazione dell’orario settimanale e inoltre indicano, in subordine, altre due scuole di proprio gradimento.

La domanda viene inoltrata a queste scuole solo in caso in cui nella prima scelta non vi siano posti disponibili.

Iscrizione al secondo ciclo

Il secondo ciclo scolastico prevede la secondaria di I grado e la secondaria di II grado. In entrambi i casi le iscrizioni vengono effettuate online.

Per quanto riguarda la secondaria di I grado i genitori, all’atto dell’iscrizione, esprimono sempre le opzioni rispetto all’orario settimanale e indicano altre due scuole di proprio gradimento nel caso che nella prima scelta non vi siano posti.

Per l’iscrizione all’indirizzo musicale i genitori devono barrare l’apposita casella nel modulo. Per quanto riguarda la secondaria di II grado all’atto dell’iscrizione i genitori esprimono la scelta dell’indirizzo di studio indicando l’opzione prescelta rispetto ai diversi indirizzi attivati dall’istituto.

Anche in questo caso si possono indicare, in subordine, altre due scuole in caso di mancanza di disponibilità nella prima scelta.

Potrebbe interessarti anche ......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *