Come conciliare il lavoro a tempo pieno con gli studi per il diploma

Immagine avatar per Roberta

Roberta Pubblicato il 21 Settembre, 2023

3 minuti di lettura | 175 Visite

Richiedi maggiori info gratis

Perché scegliere tra studio o lavoro quando si possono svolgere entrambe le attività contemporaneamente? Conciliare lavoro e studio può sembrare un’impresa titanica: trovare un buon equilibrio non è per nulla semplice ma non è impossibile. Con un po’ di organizzazione e di buona volontà si riescono a perseguire entrambi gli obiettivi, ottenendo grandi soddisfazioni. Scopriamo come fare in questa guida.

Lavorare e allo stesso tempo concludere gli studi è possibile?

Certo! Lavorare a tempo pieno mentre si studia per conseguire un diploma è assolutamente possibile, basta soltanto volerlo e impegnarsi al massimo. Oggi sono molti i ragazzi, anche gli adulti, che studiano e al contempo hanno un lavoro e le motivazioni sono tante: c’è chi lo fa per ragioni di natura economica e chi, invece, è spinto dal desiderio di essere autonomo e indipendente. Se scegli un lavoro più vicino alle tue esigenze e il percorso di studi più adatto alle tue capacità, lavorare e studiare insieme sarà una grande esperienza di vita. Inoltre, se riesci a gestire queste due faticose attività, non solo dimostrerai tanta maturità e intraprendenza, ma riuscirai anche a diventare una persona efficiente, più organizzata e precisa.

Come posso organizzarmi con il lavoro e lo studio?

Se hai un lavoro a tempo pieno non è affatto semplice riuscire a gestire il tuo tempo in maniera fruttuosa, ma se segui alcuni accorgimenti sarà più facile di quanto tu possa immaginare. Innanzitutto, è fondamentale riuscire ad applicare, sia nello studio che sul lavoro, un metodo che ti consenta di studiare e contemporaneamente lavorare senza mai perdere la concentrazione. Fai un piano di studio compatibile con gli orari di lavoro, approfitta, ad esempio, delle pause pranzo, degli spostamenti con i mezzi pubblici, oppure dei momenti morti tra un impegno e l’altro per studiare.

Per non sprecare il tuo tempo prezioso, segna su un’agenda tutti gli appuntamenti quotidiani, gli orari lavorativi, gli orari delle lezioni, le date di consegna e gli obblighi familiari, così saprai quando avrai del tempo libero da dedicare ai tuoi hobby e soprattutto alla tua famiglia. Puoi anche usare il tuo smartphone dotato di agende e funzioni che ti permettono di scrivere liste delle cose da fare.

Ritagliati sempre abbastanza tempo per studiare in più momenti del giorno; così, in caso di contrattempi, puoi rimandare lo studio a un altro momento della giornata. Non trascurare lo studio per il lavoro, o viceversa, ma prenditi cura di entrambe le attività. Se vedi che le due cose non sono conciliabili, prova a cercare un lavoro meno impegnativo, con orari più flessibili, che ti permetta così di passare più tempo sui libri. Allo stesso modo, puoi frequentare scuole che offrano lezioni serali oppure online, in modo da concentrarti meglio sul lavoro.

Come posso sviluppare abitudini di studio efficaci?

E’ semplicissimo. La prima cosa da fare è spegnere il cellulare oppure la televisione mentre studi: i Social Network, come Facebook, Instagram, WhatsApp, sono solo una distrazione. Ripassa regolarmente tutti gli argomenti trattati in classe, non studiare la notte prima di una eventuale interrogazione o verifica e, se qualcosa non ti è chiaro, parla con il professore, ti aiuterà a superare più velocemente l’ostacolo.

Inoltre, prendi gli appunti in classe e conserva il materiale didattico in un unico posto così sarà più semplice trovarlo. Inizia in anticipo un progetto di studio per avere abbastanza tempo a disposizione per completarlo nel caso dovessero sorgere degli imprevisti. Infine, trova un angolo tranquillo dove sederti comodamente e studiare senza interruzioni: la biblioteca, ad esempio, è l’ideale per studiare.

Alcuni consigli pratici per migliorare l’efficienza lavorativa

Per mantenere una tabella di marcia efficace, fai una lista degli incarichi da portare a termine, annota i moduli da mandare, tutte le e-mail a cui devi rispondere, le riunioni a cui devi partecipare e tutti gli altri compiti da completare prima che la giornata volga al termine. Poi, mantieni costantemente una buona organizzazione: ottimizza lo spazio di lavoro, buttando via gli oggetti inutili.

Per completare un incarico in tempo, sfrutta il potere del team working, assegnando dei compiti ai vari membri del tuo gruppo. Il lavoro di squadra, infatti, ti permette di raggiungere risultati migliori. Prendi in considerazione anche la possibilità di parlare con il tuo capo. Alcuni datori di lavoro potrebbero pensare che la tua formazione scolastica possa aiutare a creare una cultura aziendale positiva; altri potrebbero addirittura regolare i tuoi orari lavorativi per permetterti di studiare.

Come posso combattere lo stress?

Lavorare e al contempo studiare potrebbe risultare stressante, per questo è importante, se vuoi essere produttivo, fare delle brevi pause durante il giorno. Ricorda sempre di separare studio e lavoro: non preoccuparti del lavoro mentre sei a scuola, e viceversa, ma concentrati su un impegno alla volta. Capita qualche volta di non avere abbastanza tempo per portare a termine tutti gli impegni della giornata, per questo motivo decidi quali compiti devono essere fatti con urgenza e quali, invece, possono aspettare.

Inoltre, è risaputo che fare sport riduce lo stress, aumenta la tua autostima, migliora l’umore, oltre a favorire un sonno ristoratore. Dunque, più fai esercizio, più facili sembreranno lo studio e il lavoro. Inoltre, dormi a sufficienza, perché il sonno migliora le capacità mnemoniche e il mantenimento dell’attenzione, e mangia sano. Alcuni studi hanno dimostrato che i carboidrati inducono il nostro cervello a produrre alti livelli di serotonina, un ormone che rilassa.

Se hai bisogno di aiuto, non esitare a rivolgerti ai tuoi genitori, al tuo partner, ai tuoi amici, a uno psicologo; insieme riuscirete ad affrontare qualsiasi problema. Tieni a mente che lavorare e studiare sono due privilegi che non tutti hanno, quindi sii grato per avere l’opportunità di svolgere entrambe le attività. Celebra sempre i tuoi successi, grandi e piccoli che siano, così da mantenere sempre alta la tua motivazione senza perdere di vista l’obiettivo finale.

Vota questo post
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottieni il tuo diploma »

Richiedi informazioni gratuite
Questo sito utilizza cookie
Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa i relativi pulsanti per accettare tutti o solo i cookie necessari.
Necessari
Preferenze
Statistici
Marketing